Contrada della Selva

Per “Vino e Contrade” manifestazione organizzata dall’Enoclub che unisce conoscenza di vino del territorio di alta qualità, al consumo equilibrato abbinato al cibo, serata nella Contrada della Selva, un piccolo gioiello di bellezza incastrato nel centro storico di Siena a due passi da piazza del Duomo e dal polo museale dell’ex ospedale del Santa Maria della Scala.

Erano presenti i vini della Tenuta di Sesta, Mastrojanni e il Marroneto (i primi due veramente ottimi) il Colli Senesi delle Ragnaie (uno dei pochi se non l’unico prodotto a Montalcino), Monteraponi di Radda in Chianti e per chiudere il Vin Santo di Michele Giorgio prodotto a due passi da Siena.

Ad accompagnare questi vini l’eccellente cucina delle donne della Selva in un crescendo di sapori partendo dal carpaccio per salire ai pici al pomodoro, le vere patate arrosto con il ramerino, sua maestà la grigliata cotta in una maniera spendida e la manualità preziosa e il bel colpo d’occhio di Roberta, Elisabetta e Maddalena che hanno fatto i cantuccini.

E il piacere di aver conosciuto Roberto Marini, pluri vittorioso Capitano di Contrada,una persona squisita specchio di altri tempi e di un mondo semplice e cordiale.

Questa voce è stata pubblicata in degustazioni, fotografie 2012, Palio, persone. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Contrada della Selva

  1. ag scrive:

    Grazie Andrea, ci si vede a Radda la settimana prossima.

  2. Ci puoi contare: assaggi borgognotti nella capitale del Chianti Storico non si possono perdere.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>