Tamara

I funghi gentili vivono in simbiosi con le farfalle azzurre e i papaveri rossi della fonte nello spicchio buco di culo del mondo nel quale Tamara era nata e riponeva affetto, venendo spesso a mettere al fresco le proprie radici coccolata dai suoi gatti.

Un volto gioviale germogliato da questa terra arida e sassosa.

Questa voce è stata pubblicata in fotografie 2012, La porta di Vertine, persone. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Tamara

  1. Rana87 scrive:

    Ciao…
    …un giorno ci rivedremo…avrai il tuo solito sorriso sereno…

  2. Pando scrive:

    Un bacione e un caro ricordo. ci mancherai

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>